Come scegliere un gioco per il cane

Scegliere un giocattolo per il tuo cucciolo è qualcosa di importante. I giochi per cani devono intrattenere, essere resistenti e, cosa ancora più importante, devono essere sicuri.

Sono diversi i fattori che contribuiscono alla sicurezza e al pericolo di un gioco. Molti di questi fattori dipendono dalla taglia del cane, il livello di attività e le preferenze dell’animale. Un altro fattore che deve essere tenuto in considerazione è l’ambiente in cui il cane passa la maggior parte del suo tempo. Anche se non possiamo garantirti il suo entusiasmo o la sua sicurezza, possiamo però darti qualche consiglio.

Se sei interessato anche al risparmio, senza rinunciare alla qualità, l’ottimo comparatore prezzi PETYOO ha creato una classifica davvero sorprendente con i migliori giochi in commercio per il tuo cane!

Sii intelligente nella scelta del gioco

Le cose che attraggono di più i cani sono spesso le cose più pericolose. Alcune aziende vendono giochi che rilasciano crocchette spingendo una levetta. Evita giochi di questo tipo, ovvero giochi composti da levette, in quanto sono potenzialmente pericolose per gli occhi del cane. Oggetti appuntiti e spigolosi sono sempre una cattiva idea quando si parla di giochi per cani.

Inoltre, rendi sicura la casa controllando che non ci siano in giro: corde, elastici, giochi per bambini, calze e qualsiasi altra cosa che potrebbe essere ingerita.

La dimensione giusta

Tutti i giochi devono essere adeguati alla taglia del cane. Le palline, ad esempio, devono essere grandi abbastanza da poter essere portate in giro dal cane, ma non devono essere troppo piccole. Queste palline e anche altri giochi, se troppo piccoli, possono essere ingeriti facilmente e incastrarsi nel cavo orale o esofago del cane. Evita o modifica qualsiasi gioco che non è sicuro per il cane, rimuovendo fiocchi, cordoncini, occhi finti e tutte quelle altre parti che possono essere masticate e ingerite.

Giochi con squeak

La nostra cagnetta Daisy amava portare in giro il suo peluche. Era una cagnetta calma e gentile con i suoi giochi e non si sarebbe mai sognata di farli a pezzi. Tuttavia, molti cani amano giocare in modo un po’ violento con i peluche. Se il tuo cane ama "distruggere" il gioco, prendi atto di qualsiasi giochino con squeak. Se il tuo cane sente la necessità di trovare e distruggere la fonte dello squittio, potrebbe facilmente ingerire lo squeaker; per questo motivo, giochi del genere devono diventare giochi che necessitano di supervisione.

Recentemente però sono stati fatti giochi senza imbottitura! Ricorda che i peluche e i giochi particolarmente morbidi non sono indistruttibili, ma alcuni possono essere più resistenti di altri. Questi giocattoli possono essere lavati in lavatrice (almeno noi facciamo così con i nostri).

Evita i giochi in pelle

La pelle di questi giochi può ammorbidirsi se masticata e può incastrarsi nell’esofago del cane.

Giochi per cani energici

Giochi fatti di gomma dura sono ideali per tutti i cagnolini che hanno molta energia. Ci sono diverse varietà, dimensioni e forme disponibili in commercio, divertenti da masticare e da portare in giro. I giochi a corda sono sempre i più popolari, soprattutto con i cani che amano riportare il bastone. Le palle da tennis sono anche loro ottime come gioco per cani, ricorda però che possono essere masticate; non esitare a buttarle immediatamente se iniziano a rompersi.

Giochi che rilasciano cibo

Questi giochi possono essere riempiti di crocchette, stuzzichini spezzettati o, ancora meglio, un miscuglio di crocchette e burro d’arachidi. Un gioco di questi della giusta dimensione può intrattenere il cane e tenerlo impegnato per ore. Solo masticando ed interagendo con l’oggetto il cane potrà ricevere un po’ di quello che c’è dentro, senza tener conto che è un gioco a lento rilascio, il che rende ancora più gratificante il momento gioco! Consultati con il tuo veterinario per sapere se è sicuro dare o meno del burro d’arachidi al cane.

Peluche per tutti!

I peluche morbidi possono essere una buona scelta per diverse ragioni e scopi, ma possono non essere adeguati a tutti i cani. Per alcuni cagnolini, il peluche deve essere piccolo abbastanza per essere portato in giro. Per tutti quei cani che invece vogliono scuoterli brutalmente o "ucciderli", questi peluche devono essere della dimensione giusta che ricordi quella di una preda (topolino, coniglio o anatra). Se il tuo cane ha una propensione ad attaccare e scuotere il peluche, la sua modalità di gioco deve essere supervisionata e inoltre cosa ancora più importante evita di dargli peluche con squeak.

Sfrutta appieno i giochi

Cambia ogni settimana i giochi, rendendo disponibili al cane solo quattro o cinque giochi alla volta. Devono essere disponibili al cane giochi di diversa varietà e tipo. Se il tuo cane ha un preferito che considera come il suo bambino, forse sarebbe saggio escluderlo da questa rotazione per non rischiare l’ira del cane!

Offri al cagnolino più giochi per soddisfare i diversi scopi, ovvero: uno da portare in giro, uno da "uccidere", uno da far rotolare e uno che vede come il proprio "bambino". Anche nascondino può rivelarsi un gioco divertente per il cane. Molto spesso scovare un oggetto è più interessante e stimolante di un gioco che viene semplicemente buttato lì. Giochi interattivi come nascondino sono un’ottima attività per quelle giornate piovose, ottimi anche in quanto possono intrattenere il cane senza necessitare molto spazio.

Il gioco interattivo è molto importante per il cane, una creatura che necessita di tempo con le persone. Focalizzando la sua attenzione su un compito specifico, come ad esempio riportare la palla o scovare giochi e crocchette, il tuo cane potrà sfogare tutta la sua energia fisica e mentale in un tempo e luogo ristretto. Questo riduce lo stress causato dallo stare dentro casa, dall’isolamento e anche dalla noia.

Per cani giovani con molta energia e inesperti, il gioco interattivo offre l’opportunità di socializzare e questo aiuta a comprendere al cane i comportamenti che sono considerati appropriati con le persone e con gli altri animali, come ad esempio saltare addosso a qualcuno o abbaiare ripetutamente.