Milano, i luoghi più insoliti da visitare

Sul nostro sito vi avevamo già parlato di Milano per un primato non proprio felice come città con il maggior numero di divorzi in Italia. Oggi torniamo a parlarne per un motivo più rilassante: i viaggi. Si sente infatti parlare spesso della città di Milano come meta di turismo, con i suoi simboli più famosi come il Duomo, lo stadio, la Galleria e molti altri ancora.

In questo articolo non vogliamo assolutamente parlarvi dei posti più conosciuti ma ci concentreremo invece su quei siti un po’ più insoliti e meno conosciuti, ma non per questo meno degni di essere visitati.

Per cui se volete fare una gita diverse dalle solite, continuate a leggere.

 

Una Milano diversa dalle solite da vedere in questi luoghi

Come detto Milano è una città famosa in tutto il mondo grazie ai suoi simboli più classici, si tratta però di una cittadina davvero grande che nasconde delle perle davvero incredibili.

Iniziamo subito con un luogo davvero molto particolare: l’albergo diurno che si trova nel quartiere di Porta Venezia. Questa particolare struttura venne ideata negli anni Venti e il suo scopo era quello di concedere un po’ di relax ai milanesi e a chi veniva a Milano in viaggio.

La struttura è composta da bagni pubblici e da alcuni saloni e stanze in cui le persone potevano rinfrescarsi. Al suo interno c’erano servizi come barbiere, terme ecc. Un altro posto molto particolare è rappresentato dal Quadrilatero del Silenzio.

Si tratta di un insieme di vie di Milano famosissime per il silenzio non proprio tipico della città e poi si tratta di una zona ricca di elementi Liberty bellissimi da vedere e proprio qui in via Serbelloni 10, troverete una casa che ha come citofono un orecchio!

La leggenda dice che se si sussurra un desiderio a questo orecchio, allora verrà esaudito. Ovviamente durante la vostra gita dovrete anche rifocillarvi per cui vi consigliamo di visitare https://www.ladoganadelbuongusto.it/.

 

Altri luoghi particolari a Milano

Un luogo molto interessante è l’ossario della chiesa di San Bernardino alle ossa, che ha origini molto antiche venne infatti realizzato nel Duecento. Si tratta di un luogo davvero molto suggestivo dove al suo interno troverete centinaia di ossa usate come decorazione per le pareti.

Un altro quartiere interessante da vedere è quello Maggiolina dove si trovano delle case molto particolari realizzate a forma di igloo. Queste case vennero costruite negli anni Quaranta e nella loro fase iniziale avevano proprio la forma di un fungo, poi negli anni Sessanta presero la forma che hanno oggi. Qui troverete un approfondimento sulla storia di questo quartiere.

Un’altra zona particolare da visitare è quella delle casette colorate che si trovano in via Lincoln, per cui la zona ha preso il nome di “quartiere Arcobaleno”. Si trattava di un villaggio operaio dell’Ottocento che venne abbellito dipingendo le case di vari colori molto forti. Non a caso molti chiamano questo quartiere anche la Burano Milanese.

Insomma, Milano ha tantissime cose da offrire per una gita indimenticabile.